Booking.com

Salisburgo: Cosa vedere

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
salisburgo-cosa-vedere

Stai per partire per Salisburgo, ma non sai bene cosa non puoi perderti? Siamo qui per te e per darti tutti i consigli sulle cose da vedere a Salisburgo! Continua a leggere la nostra guida per scoprirlo!

Monumenti storici unici

Non puoi assolutamente perderti il Castello Hellbrunn costruito in stile italiano dall’architetto Santino Solari, un villa suburbana con un parco stupendo, da vedere. I giochi d’acqua ti conquisteranno e potrai rinfrescarti nelle grotte e tra i giardini,a dove goderti pace e natura.

Il Castello di Hellbrunn è appunto famoso per i suoi Wasserspiele ovvero i giochi d’acqua e per le antiche feste e rappresentazioni soprattutto nel teatro di pietra. Non perderti il teatro idraulico dove ben duecento personaggi si muovono al suono di un organo grazie alla forza dell’acqua.

Passa per la grotta di Nettuno, per la Sala delle Feste e dell’Ottagono, ti stupiranno con i loro effetti speciali, vedrai! Per tornare alla realtà puoi visitare il bellissimo Duomo di Salisburgo con una impressionante cupola ottagonale, le torri e la ricca facciata in marmo.

Il Duomo di Salisburgo fu fondato nel 767 dal vescovo Virgilio per i santi Ruperto e Virgilio, i Santi patroni della regione. Oggi il suo aspetto è molto mutato perchè fu distrutta e ricostruita più volte. Il progetto che vedrai è del XVII secolo ad opera dell’architetto italiano Santino Solari.

La chiesa fu danneggiata dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e ottimamente restaurata per farla tornare al suo antico splendore. Nel fonte battesimale romanico fu battezzato Mozart.

La fortezza di Salisburgo e il potere dei vescovi

La Fortezza di Hohensalzburg è un complesso militare di epoca medioevale tra le fortezze meglio conservate e più grandi di tutta Europa. Costruita nell’XI secolo durante il conflitto fra il Papato e Impero è ancora il simbolo di quello che era il potere dei principi-vescovi che si trovavano a Salisburgo.

La fortezza è ricchissima di tesori e ti consigliamo di visitarli tutti! Dopo la visita alla fortezza puoi goderti la Residenz di Salisburgo altro simbolo del potere dei principi vescovi, con sontuose sale ricchissime di dipinti, statuem stufe arazzi, affreschi e lampadari di cristallo.

Proprio in questa residenza un giovane Mozart tenne numerosi concerti. Ed è proprio di Mozart che ti parleremo nel prossimo paragrafo. Non puoi perderti le sue tracce proprio nella sua città!

L’imperdibile Mozart

Mozart è ovviamente il più grande personaggio di Salisburgo, il genio della musica classica che ha reso la città famosa nel mondo. A salisburgo puoi gustare i Mozartkugeln conosciute come Palle di Mozart, dolcetti di cioccolato e marzapane.

A Getreidegasse trovi la casa natale di Mozart oggi casa museo, in Makartplatz invece, la casa dove Mozart visse dai 17 anni sino al trasferimento a Vienna.

Se hai deciso di andare durante il periodo natalizio non puoi perderti i mercatini di Natale che creano un’atmosfera unica e davvero gioiosa per tutta la città.

Il Castello Mirabell

Il Castello Mirabell fu fatto costruire da principe-arcivescovo Wolf Dietrich von Raitenau per la sua amante Salome Alt, i due ebbero ben 15 figli. In seguito fu riedificato in stile barocco e distrutto da un incendio, fu ricostruito dall’architetto Peter de Nobile.

All’interno il palazzo è comunque molto sfarzoso con le sculture di Georg Raphael Donner e la ricca Marmorsaal, una ex sala da ballo in marmo con stucchi colorati. Il castello cva ammirato anche per la bellezza dei suoi giardini alla francese progettati nel 1690 con giardini, sculture e siepi bellissime.

Non ti resta che partire ed iniziare questo meraviglioso viaggio nella sfarzosa Salisburgo, città di Mozart e di monumenti magnifici!

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

REDAZIONE UNESCODESS
REDAZIONE UNESCODESS

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

CATEGORIE



Booking.com