Booking.com

Napoli in un giorno: cosa visitare e dove mangiare

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Napoli in un giorno

Napoli, la città dei mille colori, è una delle mete più popolari per i turisti di tutto il mondo…e certamente uni dei centri più caratteristici e vivaci di tutto il Bel Paese!

Se hai 24 ore a Napoli e desideri sfruttarle al meglio, questa piccola guida potrebbe proprio fare al caso tuo: vedremo insieme alcune delle sue attrattive più famose e, infine, daremo qualche consiglio su dove gustare una delle tante, famose ricette che hanno resto celebre questa terra. Si parte!

Il centro storico

Vivace, caotico, bellissimo: questi sono solo tre dei tantissimi aggettivi che si possono usare per descrivere la zona centrale del capoluogo campano, autentico centro nevralgico della vita quotidiana dei suoi abitanti e senz’altro il luogo in cui cominciare qualsiasi esplorazione di questa magnifica città.

Il tuo tour potrebbe cominciare nella frenetica Piazza San Domenico, nel pieno della zona universitaria e dello shopping partenopeo: qui potrete gustare un’ottima sfogliatella da Scaturchio (storica pasticceria, sempre affollata da turisti e locals) oppure sorseggiare uno dei caffè più buoni della città presso il Bar Nilo, famoso per il suo piccolo ‘santuario’ dedicato al mitico Maradona.

Dopo esserti rifocillato, in due passi sarai alla cappella di San Severino, famoso alchimista napoletano le cui opere, ammirabili all’interno del suo palazzo, rappresentano uno dei grandi misteri insoluti della città. Un autentico viaggio nella storia magica della città partenopea, davvero imperdibile!

Piazza del Plebiscito e lungomare

Tagliando per la vicina Piazza Dante, imbocca via Toledo e, tra una sbirciata alla vetrine e un acquisto in uno dei suoi tantissimi negozi di vestiti, raggiungi la celebre Piazza del Plebiscito, un’altra delle tappe obbligate per ogni turista. Ammira la sua incredibile bellezza, magari facendo un’altra pausa caffè da Gambrinus (storico caffè letterario, in cui hanno composto i loro versi alcuni dei poeti più famosi degli ultimi secoli), e poi goditi una camminata sul lungomare, costellato da decine di bancarelle, chioschetti e ristoranti di alto livello.

Si tratta anche di una zona molto vivace la sera e perfetta per una cena romantica, specialmente spostandosi di qualche centinaio di metri in direzione del Borgo Marinaro, suggestivo e antico centro per pescatori ora adibito a vero e proprio polo turistico e gastronomico. In alternativa, godetevi una delle pizze più famose (e buone!) della città presso la sede di Sorbillo poco più distante. Qualsiasi sia la tua scelta, ti garantiamo che tornerai a casa soddisfatto e a pancia piena!

Quartieri spagnoli e Montesanto

Nessuna visita a Napoli può dirsi completa senza una full immersion nella sua meravigliosa cultura popolare. Sicuramente una visita ai Quartieri Spagnoli, a pochi passi dal lungomare e da Piazza del Plebiscito, vi resterà nel cuore: si tratta di una delle zone più caratteristiche della città e, nascosti tra i suoi vicoli a scacchiera, troverai tantissime enoteche, pizzerie e trattorie – su tutte la mitica Nennella – che, per veramente due lire, ti faranno vivere una delle cene e serate più divertenti della tua vacanza. I Quartieri Spagnoli sono però anche un grande centro culturale a cielo aperto, vista la grande quantità di teatri e centri aggregativi sparsi nel suo territorio. Sei sei alla ricerca di ottimo cibo, cultura e risate…non puoi non passare da questo meraviglioso quartiere!

Infine, tornando in direzione Piazza Dante, assicurati di goderti il trambusto, i profumi e i colori del mercato di Montesanto, uno dei più antichi e pittoreschi della città: pesce, verdura, carne, vestiti e qualsiasi altro oggetto a cui tu possa pensare sarà a portata di mano, per un’esperienza autentica, verace e indimenticabile.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

REDAZIONE UNESCODESS
REDAZIONE UNESCODESS

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

CATEGORIE



Booking.com