Category Archives: Uncategorized

Cartomanzia a basso costo online: funziona?

In cosa consiste la cartomanzia a basso costo e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.

 

La cartomanzia a basso costo di http://www.cartomantiabassissimocosto.com/ è senz’altro un’arte divinatoria molto discussa. In molti, infatti, pensano che si tratti di una truffa o comunque di qualcosa di cui diffidare. Altri, invece, non riescono a resistere al fascino esoterico di questa antica disciplina e la reputano, invece, decisamente degna di rispetto. Ma come funziona? E quali sono i vantaggi e gli svantaggi di rivolgersi alla cartomanzia a basso costo? Nelle prossime righe cercheremo di fornirvi un quadro completo sull’argomento.

Un’arte antica

Coloro che ritengono che la cartomanzia rappresenti qualcosa di poco pregio non considerano probabilmente che questa arte ha origini molto antiche. Alcuni studiosi, infatti, sostengono che sia nata presso gli antichi egizi, altri ancora che fu portata in Europa dagli Arabi o dagli Zingari. Scientificamente, però, il primo documento scritto che parla dell’arte di fare carte risale al 1770, anno in cui l’Alliette, un parrucchiere, pubblicò un trattato sull’argomento. Solo nel 1783, sempre lo stesso autore, cita i tarocchi, il mazzo di carte più utilizzato dalla cartomanzia.

È indubbio, dunque, che ci troviamo davanti ad una disciplina complessa e alla quale, storicamente, si affidavano anche i potenti per conoscere le proprie sorti. Sapevate, per esempio, che Giuseppina Bonaparte aveva come cartomante di fiducia una delle esponenti più famose del suo secolo?

Funziona davvero?

Questi precedenti storici, dunque, dovrebbero farci riflettere sul fatto che ci troviamo davanti ad un’arte antica e molto complessa. Come tutte le arti, dunque, ci vuole grande abilità per praticarla. Con questa affermazione intendiamo dire che non tutti i cartomanti sono uguali e che probabilmente si propongono sul campo anche persone che non abbiano le reali capacità. Eppure anche i più scettici sono costretti ad ammettere che effettivamente la cartomanzia può porre il cartomante in una particolare situazione psicofisica che gli permette di vedere il futuro.

Il meccanismo è molto semplice: “come sotto sopra”. Ogni carta rappresenta un elemento della realtà che ci circonda. I tarocchi, ad esempio, si dividono in 22 arcani maggiori e in 56 arcani minori. Ognuna di queste carte ha una corrispondenza con la realtà.

L’evoluzione della cartomanzia

Ma parliamo adesso dell’evoluzione di quest’arte, che lascia perplessi alcuni puristi del campo. Se fino a qualche anno fa, infatti, era difficile riuscire a trovare un cartomante a cui rivolgersi, ora il web ci mette a disposizione varie opzioni. Una di queste è la cartomanzia a basso costo online. Analizziamone, dunque, vantaggi e svantaggi.

Vantaggi della cartomanzia online

Un vantaggio della cartomanzia online a basso costo è sicuramente quello di rappresentare una spesa davvero minima. Il fatto che il cartomante sia in diretta web, infatti, permette al professionista in questione di mantenere i prezzi bassi. Al tempo stesso questo rappresenta anche un vantaggio per chi interroga le carte, dato che anche lui può farlo comodamente da casa.

Svantaggi della cartomanzia online

Ma quali sono gli svantaggi? Se vi state chiedendo se la cartomanzia online può funzionare come quella dal vivo, la risposta è sì. È importante, però, scegliere sempre personale qualificato e rivolgersi a cartomanti realmente esperti. Il nostro consiglio, dunque, è quello di informarvi sempre sulle competenze della persona a cui vi rivolgete ma anche di ricorrere ad un primo consulto gratuito, così da capire se riuscite ad entrare in sintonia con il cartomante o meno. Facendo più tentativi, dunque, dovreste riuscire a trovare senza problemi il cartomante giusto per voi e ad interrogare le carte per conoscere, così, il vostro futuro.

 

Le tendenze del trucco nell’estate

Le tendenze del trucco nell’estate: quali sono le tendenze estetiche sul make-up per l’estate 2015? Quali i colori, quali le sfumature preferite? Vediamolo insieme.

Bye bye Contouring! In una stagione calda ed allo stesso tempo ricca di sfumature, di leggerezza ed all’insegna del divertimento come quella estiva, non troverebbe spazio il trucco artefatto, tipico del contouring: si tratta di una tecnica che, come ricorderemo, è stata parecchio apprezzata durante l’inverno e molto in uso sia nei vari canali Youtube, sia tra le passerelle. Make-up artist e blogger si sono prodigati molto spesso nello spiegare l’arte del contouring, un metodo artefatto in cui il trucco è davvero trucco: niente acqua e sapone, ma soprattutto la tendenza all’artificio, a stupire, attraverso la sovrapposizione studiata di fondotinta e correttori di diverse tonalità per esaltare alcuni punti del volto.

Il contouring è stato apprezzato, da un lato, ma anche criticato, dall’altro: apprezzato perché nel contouring è comunque possibile effettuare una vera e propria trasformazione del volto, esaltando e valorizzando i punti di forza ed ovviamente cercando di nascondere i punti deboli del viso. D’altra parte, però, proprio questo senso di eccessiva trasformazione ha i suoi limiti: nasconde la vera bellezza di ognuno di noi, che non sta tanto nella perfezione quanto nella semplicità, nella spontaneità e anche nei piccoli punti di imperfezione che ognuno di noi certamente possiede.

In estate, il contouring sarebbe stato comunque destinato a sparire: i make-up artist consigliano sempre di evitare un trucco troppo artificioso ed artefatto, per dare invece spazio ad un trucco semplice, in cui la parola d’ordine sia ‘esaltare’ con semplicità. Niente trucco eccessivo, ma un make-up semplice e d’effetto, che valorizzi le tonalità aranciate che è possibile ottenere in estate con l’abbronzatura grazie ad una corretta esposizione al sole.

Make-up estateTra le tendenze del trucco nell’estate 2015 vi sono, oltre al sempreverde trucco permanente adatto alle esigenze più particolari (si tratta di un vero e proprio tatuaggio), le texture leggere, che esaltano i punti luce del viso in maniera naturale e valorizzano le zone sporgenti come zigomi, mento, naso, fronte, dando comunque una luce particolare anche ai punti di forza del viso di una donna, come labbra, palpebre ed angolo interno dell’occhio.

La nuova tendenza si chiama Strobing: un trucco brillante, che viene preferito soprattutto durante le uscite serali, dove la parola d’ordine è senza dubbio ‘illuminare’ attraverso un make-up che garantisce un incarnato perfetto e la perfetta illuminazione delle zone importanti del viso. Preferire fondotinta molto delicati (anche se sarebbe comunque meglio evitare in estate) a fondotinta o terre troppo pesanti, è molto importante: i make-up artist consigliano anche l’uso di pennelli a setole morbide per applicare eventuali ciprie e fondotinta leggeri, per nascondere i difetti e per illuminare i punti forza del volto.

Uno dei consigli più importanti dal punto di vista del make-up è proprio quello di visualizzare e prendere consapevolezza dei propri punti di forza, valorizzandoli con un trucco leggero ma allo stesso tempo illuminante. Occhi azzurri? Meglio puntare sulla valorizzazione del colore dell’iride, applicando un mascara che ingrandisca e valorizzi l’occhio, e preferendo un ombretto illuminante e brillante, tono su tono oppure (ancora meglio) nei colori dell’estate: anche se sugli occhi azzurri è possibile applicare anche colori come l’azzurro, il verde, il viola, i colori estivi (il bronzo, il dorato) conferiscono una particolarità in più all’occhio.

Trucco estateMa quali sono i consigli degli esperti per evitare di apparire come una lampadina accesa? Purtroppo, quando si applica il trucco in estate, molto spesso si dimentica che essere eccessivi è sempre un errore: la pelle, oltre ad essere abbronzata (e quindi ad avere un colore naturalmente più caldo rispetto a quello che si ha in inverno) è anche stressata, nella maggior parte dei casi, dalla continua esposizione al sole. Bisogna quindi puntare sulla naturalezza e sulla cura della nostra pelle: applicare una buona crema idratante (meglio ancora se specifica per il giorno e per la notte) è indispensabile per evitare di ritrovarsi con la pelle secca ed eccessivamente stressata. Allo stesso modo, bisogna evitare un trucco troppo pesante: in estate, con il caldo, bisognerebbe preferire sempre un make-up fresco, da eseguire con pochi passaggi, e soprattutto evitando di caricare troppo il viso con fondotinta e correttori.

La parola d’ordine è illuminare, ma bisogna farlo bene: via libera all’uso di fondotinta illuminanti, purché non siano troppo pesanti (da preferire quelli ultra-leggeri in crema, ad effetto nudo). Sui colori ampia scelta, anche se la preferenza va sempre per le tonalità calde e aranciate, anche se sempre in combinazione con il colore dei propri occhi e con la naturale tonalità della pelle.

E sui rossetti? Meglio evitare rossetti dalle tonalità troppo accese, e soprattutto mai ‘esagerare’: se l’ombretto è già molto carico, preferire un semplice lucidalabbra o un rossetto nude è importante per evitare l’effetto ‘mascherone’. Naturalezza, eleganza, raffinatezza, parole d’ordine da seguire per un perfetto make-up, in ogni stagione dell’anno.